Commercianti in piazza a Roma anche oggi: 14 mesi di nulla di fatto

Lettura 1 min

Fipe-Confcommercio torna in piazza, oggi a Roma, e lo fa con un’assemblea straordinaria alla quale parteciperanno le sigle di tutte le componenti della galassia dei pubblici esercizi: titolari di bar e ristoranti, ovviamente, ma anche il mondo del catering e del banqueting, la ristorazione commerciale e collettiva, le discoteche, le imprese balneari e gli imprenditori del gioco legale e dell’intrattenimento. “Tutti insieme per chiedere al governo un programma per la riapertura definitiva delle loro attività, alcune delle quali sistematicamente chiuse da 14 mesi, e una data certa per avviarlo” si legge in una nota che annuncia l’iniziativa che si tiene dalle 11,30 in piazza San Silvestro, trasmessa in diretta streaming sui canali social della Federazione. L’assemblea, “ordinata, pacifica e allo stesso tempo determinata come è nello stile della Federazione nazionale dei Pubblici esercizi”, vedrà gli interventi di tanti piccoli imprenditori provenienti dalle diverse parti di Italia e che avranno modo di raccontare le loro storie di quotidiana disperazione. Sono inoltre previsti interventi del presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, del presidente di Fipe, Lino Enrico Stoppani e dello chef Massimo Bottura, patron dell’Osteria Francescana di Modena.

Servizio Precedente

La storia del fassano Tita Piaz con l’Associazione Bellunesi nel mondo

Prossimo Servizio

Zaia: vaccini finiti e ci contattano ancora. Draghi vada a vedere per favore

Ultime notizie su Economia