Che strano! Le banche rallentano stop ai mutui. Ecco chi sono

Lettura 1 min

Ci vuole quasi sempre un santo in paradiso quando entri in banca. E’ a discrezione di…. nel caso di… e dopo la upervisione del…. Non è forse così, cari lettori? Infatti l’Antitrust ha deciso di avviare quattro istruttorie e dodici moral suasion nei confronti di sedici tra banche e società finanziarie per “condotte relative alla sospensione dei mutui-prestiti ed all’erogazione di nuovi finanziamenti. Le istruttorie toccano Unicredit, IntesaSanPaolo, Banca Sella e Findomestic “per problematiche emerse sia sull’assenza di informazioni sulla tempistica per avere accesso alle varie misure di sostegno dettate in favore di microimprese e consumatori”.

Sarebbero mancate “chiare indicazioni sugli oneri derivanti dalla sospensione del rimborso dei finanziamenti concessi alle imprese, in termini di aumento degli interessi complessivi rispetto al totale originariamente dovuto quale effetto dell’allungamento dei piani di ammortamento”.

In più, ci sarebbero state “indebite condizioni all’accesso a tali misure, quali l’apertura di un conto corrente o possedere specifici requisiti non previsti dalla normativa, oppure avrebbero cercato di dirottare i richiedenti verso forme di accesso al credito diverse e potenzialmente più onerose rispetto a quelle di cui al dl liquidità”.

Poi i suggerimenti per persuadere altri istituti a fare il proprio dovere:
BNL, Banco BPM, UBI Banca, Crédit Agricole, Credem, MPS, Banco Popolare di Sondrio, Creval, BCC Pisa, Agos Ducato, Compass e Fiditalia.

Siamo sudditi e non contiamo proprio nulla, vero?

Photo by Sandie Clarke

Servizio Precedente

LA SCOPERTA - Cellule del fegato curano il Covid. Napoli e Perugia scoprono come

Prossimo Servizio

La verità sulla grave malattia di Trump

Ultime notizie su Economia