Bankitalia: fino al 64% degli italiani in difficoltà per pagare il mutuo. Per fortuna c’era il bazooka

Lettura 1 min

Il presidente dell’Inps Tridico aveva dichiarato nei giorni scorsi che l’ente stava per riempire di soldi gli italiani. E il premier Conte ha sempre prlato di un bazooka per l’economia. Bankitalia la vede un po0 diversamente. “Ad aprile il 38% dei mutuatari ha affermato di avere difficoltà nel pagare le rate a causa dell’epidemia di Covid-19”. L’indagine straordinaria sulle famiglie condotta dalla Banca d’Italia e riportata nella Relazione annuale di palazzo Koch dice che  “La percentuale – è più elevata tra i lavoratori autonomi e tra quelli impiegati nel settore del commercio e della ristorazione (52% e 64%, rispettivamente)”. 

Tra gli indebitati per finalità di consumo, la quota di quelli in difficoltà nel pagamento delle rate è, in media, del 34%. Le riserve a disposizione di tante famiglie sono limitate: “gli individui che hanno dichiarato di avere accumulato risparmi sufficienti – si legge nella relazione – per i consumi essenziali (cibo, riscaldamento, igiene, ecc.) e, se indebitati, per il pagamento delle rate per non più di tre mesi, sono il 38% del totale; la percentuale sale a oltre il 50% nel caso in cui il soggetto sia un lavoratore con un contratto a termine o il reddito familiare si sia più che dimezzato in conseguenza della pandemia”.

Servizio Precedente

VIDEO - Il generale Pappalardo riempie piazza Duomo a Milano con i suoi gilet arancioni

Default thumbnail
Prossimo Servizio

Zona rossa Bergamo: per pm Regione corretta

Ultime notizie su Economia