Arriva la stangata d’autunno. 1500 euro a famiglia. Governo zitto zitto

Lettura 2 min

 In arrivo una “stangata d’autunno” che potrebbe pesare su ogni famiglia italiana fino a quasi 1.500 euro. Lo denuncia il Codacons, che lancia l’allarme sulle spese che attendono le famiglie al ritorno dalle vacanze estive, e sui rincari di prezzi e tariffe che si registreranno nei prossimi mesi in Italia. L’associazione in difesa dei consumatori stima a studente 1.200 euro per corredo scolastico e libri, un aumento nei mesi autunnali di 75 euro a famiglia per i carburanti, +189 euro a causa dei rincari dei listini mentre per le bollette di luce e gas ci sara’ una maggiore spesa per 24,5 euro a nucleo familiare fra ottobre e dicembre rispetto allo stesso periodo del 2020. 

Il ritorno degli studenti a scuola, secondo il Codacons sara’ “un vero e proprio massacro per le tasche delle famiglie tra corredo scolastico, libri e materiale vario”. Quest’anno diari, zaini, astucci e tutto il materiale ‘griffato’ per la scuola, in base alle rilevazioni del Codacons, “costa in media il 3,5% in piu’ rispetto allo scorso anno, con la spesa per il corredo che raggiunge quota 550 euro a studente a cui va aggiunta la spesa per i testi scolastici che puo’ portare il conto totale a 1.200 euro a studente”.

Sara’ un autunno “pesante anche sul fronte dei prezzi al dettaglio – afferma il Codacons – con un generale incremento del costo della vita: se infatti l’inflazione confermera’ il trend al rialzo degli ultimi mesi, ogni famiglia italiana dovra’ mettere in conto, solo per il periodo autunnale, un maggior esborso di 189 euro a causa dei rincari dei listini”. Non andra’ meglio nel comparto dei trasporti, avverte l’associazione in difesa dei consumatori spiegando che “i pesanti incrementi dei carburanti alla pompa determineranno un aggravio dei costi di rifornimento per +75 euro a famiglia solo nei mesi autunnali, e ci saranno ripercussioni anche sul fronte delle bollette di luce e gas. L’andamento al rialzo della benzina, infatti, avra’ conseguenze sulle tariffe energetiche, con una maggiore spesa per elettricita’ e gas stimata in +24,5 euro a famiglia solo tra ottobre e dicembre rispetto allo stesso periodo del 2020”. Tutte voci che, sommate, determineranno una “stangata d’autunno” pari a circa 1.488,5 euro a nucleo familiare, conclude il Codacons. 

Servizio Precedente

Comitato Libera scelta: "Green Pass per un anno è buffonata", invitati in piazza leghista Siri, Paragone e Montesano

Prossimo Servizio

Biden: Nuovo attacco nelle prossime 24-36 ore probabile

Ultime notizie su Economia