Amazon replica a lanuovapadania su caso antitrust tedesco:”Sono i partner di vendita a stabilire i prezzi”

Lettura 1 min

Abbiamo dato la notizia del fatto che in Germania sia stata aperta una inchiesta sui prezzi Amazon. Nello specifico l’autorità antitrust tedesca ha avviato un’indagine in merito alla relazione di Amazon sugli esercizi commerciali che vendono i loro prodotti attraverso la nota piattaforma online di e-commerce. Lo ha riferito il presidente dell’ente regolatore, Andreas Mundt, al quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”.

Il nostro quotidiano in merito a queste notizie di stampa ha ricevuto da Amazon la seguente nota che pubblichiamo di seguito.
“Sono i partner di vendita a stabilire i prezzi dei loro prodotti nel nostro store. Vogliamo che i nostri clienti acquistino con fiducia su Amazon e abbiamo specifiche linee guida che invitano i partner di vendita ad applicare prezzi competitivi sui loro prodotti. I nostri sistemi sono progettati per agire contro aumenti ingiustificati di prezzo. Se i partner di vendita hanno dei dubbi, li incoraggiamo a contattare il team di assistenza a loro dedicato”.

Tanto è dovuto per dovere di cronaca e diritto di replica. Col piacere di aver scoperto di essere seguiti anche dal team comunicazione di Amazon. la direzione

Photo by Bryan Angelo

Servizio Precedente

Rivolta di Bronte, i vincitori non la raccontano mai giusta

Prossimo Servizio

In arrivo l’aereo post-covid. Raggi UV in cabina, distanziatori e sedili che cambiano colore

Ultime notizie su Economia