Nuova Costituente incontra Puigdemont. Lottieri: “C’è bisogno di più democrazia e meno persecuzioni giudiziarie”. Raccolta fondi per sostenere spese legali

Lettura 2 min

All’indomani di una giornata che ha visto lo Stato italiano arrestare all’aeroporto di Alghero l’europarlamentare Carles Puigdemont (in seguito rilasciato in vista dell’udienza di estradizione fissata il 4 ottobre), il movimento politico di Nuova Costituente esprime la propria contrarietà nei riguardi di iniziative politiche e giudiziarie che continuano a ignorare i fondamentali diritti politici e, soprattutto, che non tengono nel minimo conto le aspirazioni delle comunità all’autogoverno.

Secondo il presidente di Nuova Costituente, Carlo Lottieri, “E’ inammissibile che il governo italiano non si schieri apertamente dalla parte del diritto dei cittadini catalani a disporre del loro presente e del loro futuro, mentre ha fatto molto bene il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, ad attendere l’esule catalano fuori dalla prigione per porgergli il benvenuto della comunità sarda”.

A giudizio di Nuova Costituente, “invece che arrestare esponenti della dissidenza catalana costretti all’esilio, Roma dovrebbe pretendere da Madrid quella scelta di civiltà che portò il governo britannico ad affrontare la questione scozzese ricorrendo a un referendum popolare. C’è bisogno di più democrazia e meno persecuzioni giudiziarie, di più diritto e meno autoritarismo”.

Per sostenere la causa della libertà dei cittadini catalani, Nuova Costituente ha deciso di avviare una raccolta fondi per sostenere le spese legali che l’ex presidente della Generalitat catalana dovrà sostenere in Italia e, nel caso non vi sia bisogno di questo aiuto, per avviare iniziative culturali a più voci che possano informare l’opinione pubblica italiana sulla grave situazione in cui la Catalogna oggi si trova.In questo senso, domenica 26 settembre una rappresentante di Nuova Costituente incontrerà lo stesso Carles Puigdemont per consegnargli un documento (scritto in sardo, italiano, inglese e francese) volto a esprimere la solidarietà di Nuova Costituente e a informarlo in merito a questa iniziativa.

Servizio Precedente

Le nostre donne e i nostri bambini, vittime dimenticate, preda degli eccessi delle truppe alleate e ‘liberatrici’

Prossimo Servizio

VIDEO - Rotondi lancia il movimento Verde è Popolare. Più politica, meno social

Ultime notizie su Cultura