Miguel son mi…., quando il Carosello era arte

1 Agosto 2021
Lettura 1 min

di Marcus Dardi – Nella storia della canzone italiana vi sono alcune canzoni che hanno raggiunto il successo per essere state scelte per delle réclame.

E’ il caso della canzone El Dindondero, più nota forse per il suo tormentone: Miguel son mi.

Fu usata in una nota pubblicità di biscotti in un carosello del 1967 il mattutino Talmone.

La canzone fu scritta da I Los Gildos un gruppo torinese fondato da Gildo Nadalin.

Questo gruppo era noto per scrivere jingle musicali per il famoso Carosello. A loro si devono due pezzi divenuti famosissimi: quello del Miguel son mi con il personaggio El Merendero e poi quella del Gigante Amico per la Ferrero.

Dallo spot al 45 giri il passo fu breve.

Ma il Miguel son mi è rimasto nella memoria di tutti gli spettatori del Carosello, un fenomeno pubblicitario, tutto italiano, che andò in onda sui RAI 1 dal 3 febbraio 1957 al 1 gennaio 1977.

Il Carosello iniziava alle 20.50 e terminava alle 21.00. Ai bambini piccoli si diceva “tutti a nanna dopo carosello”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Impresa epica, 2 ori olimpici! Tamberi nel salto, Jacobs nei 100 metri

Prossimo Servizio

Ultimatum di Salvini al governo Draghi: fermare sbarchi o appoggio diventa difficile

Ultime notizie su Cultura

Ci sono Savoia e Savoia….

di Roberto Gremmo – Con tutto il rispetto per il defunto, non credo meriti particolare omaggio il discendente dei Savoia Carignano (ramo cadetto della dinastia). Quando morì Umberto secondo noi autonomisti piemontesi
TornaSu