MANIFESTO DEI CONSERVATORI. IL LIBRO DEL FILOSOFO SCRUTON CITATO DA MELONI

Lettura 1 min

Di chi parla Meloni citando Roger Scruton?

“Questo è il messaggio conservatore per la nostra epoca, un messaggio che va oltre la politica e che deve essere recepito se si vuole che una politica a misura d’uomo rimanga una possibilità.”
Apprezzato filosofo e vivace polemista, Roger Scruton nulla concede alle mode intellettuali e dichiara in modo schietto in cosa crede e perché. Il risultato è brillante e l’immagine che Scruton difende, di una società governata dalla consuetudine e dalla tradizione, apparirà attraente a un pubblico ben più vasto di quello rappresentato dai soli conservatori ortodossi.

L’autore

Roger Scruton(1944 – 2020), filosofo e polemista di rango, è stato Senior Research Fellow al Blackfriars Hall dell’Università di Oxford. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Guida filosofica per tipi intelligenti (1997), Manifesto dei conservatori (2007), Gli animali hanno diritti? (2008) e Bevo dunque sono (2010).

Servizio Precedente

Grazie, Meloni! Il premier cita San Benedetto. Quello dei monasteri del Nord da cui partirono i Liberi Comuni e nacque l'Europa cristiana

Prossimo Servizio

Germania verso la depenalizzazione della cannabis, per "scopi ricreativi"

Ultime notizie su Cultura