Zingaretti: con Salvini e Meloni al governo “fosse comuni nelle spiagge”

Lettura 1 min

di Davide Parente – Durissime parole del segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti il quale, come riporta Il Tempo avrebbe fatto queste pesanti dichiarazioni, durante la Festa de L’Unità:

“Se durante l’emergenza Covid “avessimo avuto al governo Salvini e Meloni, che ogni giorno attaccano l’Europa e che sul virus hanno gli atteggiamenti negazionisti dei loro amici Bolsonaro e Orban, dove saremo oggi? Con le fosse comuni sulle spiagge?”

Non si sono fatte attendere, ovviamente le risposte dai due leader del centro destra, molto irritati dalle parole del segretario del PD.

Matteo Salvini ha dichiarato:
“L’incapace Zingaretti dichiara che con Salvini al governo ci sarebbero ‘le fosse comuni sulle spiagge’. Che pena, che squallore, che paura di perdere elezioni e poltrona. Con la Lega al governo si arrestavano scafisti, si controllavano porti e confini, si salvavano vite. Pd o Pds, Partito degli Sbarchi?”.

Giorgia Meloni “Sono rimasta scioccata quando ho letto le parole di Nicola Zingaretti riportate oggi dal quotidiano ’La Stampa’ e che il segretario del Pd avrebbe pronunciato ieri alla Festa dell’Unità di Bologna. Parliamo di dichiarazioni virgolettate e che finora nessuno ha smentito”.

Servizio Precedente

In arrivo le mascherine trasparenti per gli operatori delle scuole materne e nidi

Prossimo Servizio

Rsa a Milano, positivi 21 anziani e 3 dipendenti