VIDEO – Liguria devastata come mai prima era accaduto. Sanremo e Ventimiglia in ginocchio

Lettura 3 min

Sono stati rinvenuti a Sanremo e Ventimiglia i corpi senza vita di 2 persone portate a riva dalla mareggiata che ha interessato il Ponente Ligure. Si ipotizza anche che si tratti di persone disperse e trasportate dal maltempo. Un corpo è stato rinvenuto ai Tre Ponti di Sanremo, l’altro è stato visto sulla spiaggia della passeggiata Oberdan, a Ventimiglia. 

Un terzo cadavere è stato trovato in Liguria in tarda mattinata dopo il violento maltempo che ha colpito la regione nelle ultime ore. Il corpo era lungo il fiume Roya, in localita’ Trucco, frazione di Ventimiglia. Sul posto le forze dell’ordine per l’identificazione. Non sono stati al momento ancora indentificati gli altri due copri trovati stamani su due spiagge della Liguria, ancora a Ventimiglia e a Sanremo. Si ipotizza che possano essere vittime del maltempo anche se non risultano finora persone disperse nella regione. 

“È stata una delle allerta più difficili da gestire che io ricordi, in quasi sette anni che sono sindaco. Venerdì è stata una notte molto lunga, non ho mai visto tanta pioggia, tanta acqua”. Così a LaPresse il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri.”Una situazione gestita grazie all’aiuto dei dipendenti comunali, dei volontari, della polizia municipale e di tutti coloro che si attivano e scendono in campo in queste situazioni, sino al 118 e i vigili del fuoco”, dice Biancheri, su una ‘allerta’ particolarmente dura”, che ha messo alla prova l’intera provincia di Imperia.

“Un ringraziamento particolare – prosegue il primo cittadino – lo rivolgo a Rangers e volontari della Protezione civile di Sanremo, che da stamattina stanno lavorando senza sosta a fianco dei ventimigliesi. Dopo una notte insonne operativa al COC a vigilare sul territorio sanremese, sono immediatamente ripartiti per Ventimiglia, dopo che ho ricevuto una richiesta di aiuto del sindaco Scullino. Ringrazio loro e tutte le donne e gli uomini dei reparti operativi di soccorso e di emergenza”.

Sono saliti a due intanto i cadaveri restituiti dal mare in Riviera. Dopo quello ritrovato questa mattina sulla spiaggia dei Tre Ponti a Sanremo un altro corpo è stato individuato sugli arenili di Ventimiglia. Il timore è che possa trattarsi delle persone scomparse in Valle Roja e che sia stata la piena del fiume a trascinare i corpi a valle. Capitaneria di Porto e carabinieri si stanno occupando delle indagini in contatto con le autorità transalpine (essendo francesi i dispersi).Ma alla domanda se tema possano esserci altre vittime restituite dal mare, il sindaco con cautela si limita a dire: “Se ne occupano i carabinieri, il problema è capire esattamente da quanto tempo fossero in mare e servono gli accertamenti del medico legale”. 

Servizio Precedente

VIDEO / Cosa sta succedendo all'Australia?

Prossimo Servizio

Di Battista: leggete Casaleggio che toglie supporto Rousseau