VIDEO / Canada. Interrogazione shock di un parlamentare: perchè state costruendo campi di internamento?

Lettura 3 min

Un’interrogazione di un deputato del distretto federale di Lanark — Frontenac — Kingston, sta seminando il panico sul web e sui social.
La notizia, infatti, è velocemente rimbalzata in tutto il mondo.

Randy Hillier  ha chiesto spiegazioni al capo del governo della provincia canadese dell’Ontario, Doug Ford, sul piano di costruzione di una rete di campi di detenzione e internamento pensati nella sua provincia per isolare cittadini positivi al Covid 19 e non solo.

Hillier: A settembre il governo federale ha pubblicato un avviso di manifestazione di interesse destinato agli imprenditori per fornire, costruire e gestire campi di quarantena/isolamento in tutte le province e in tutti i territori del Canada. Ma questi campi di isolamento non sono destinati solo alle persone con il covid, bensì a tutta una serie di altre categorie di persone.

Sicuramente il governo è al corrente dell’intenzione di costruire questi campi di isolamento in tutto il paese e la mia domanda al ministro è: quanti campi saranno costruiti e quante persone ha l’intenzione questo governo di detenere in questi campi?”

Questa la prima domanda di Randy Hillier, a cui risponde il premier dell’Ontario:

Ford: “E’ vero che quando i cittadini lasciano il paese e poi ritornano, le province e il governo federale suggeriscono che si auto-isolino, questa è stata la pratica ed è stata efficiente non solo nell’Ontario ma in tutto il paese. E faremo in modo di raddoppiare gli sforzi perché i cittadini dell’Ontario siano messi in sicurezza, Sig Speaker. Quindi se l’onorevole si riferisce al fatto che quando un cittadino esce dalla provincia o dal paese debba rimanere isolato per due settimane, al ritorno, rispondo che è stata una buona pratica e che ha funzionato. Anche questa Camera ha fatto la stessa cosa da quando siamo tornati. […] Quindi faremo tutto quanto è possibile per fare in modo che queste  Camere lavorino e che i cittadini dell’Ontario siano messi in sicurezza.”

Risposta Hillier: “Sig Speaker, qua c’è il capitolato del bando di gara, e in questo capitolato è impiegato un linguaggio chiaro per esprimere che questi campi possono essere utilizzati per una serie di persone, che non si limitano ai viaggiatori, anzi i viaggiatori internazionali non sono neanche citati. Parla solo di “una vasta categoria di persone”. Vi invio la copia del capitolato.

Quindi, il vostro governo sta negoziando ed è consapevole di questi piani per detenere e isolare cittadini e residenti del nostro paese e della nostra provincia. Sig Speaker, chiedo al Primo ministro dove saranno costruiti questi campi, quante persone saranno detenute e per quali ragioni potranno le persone essere detenute in questi campi di isolamento, e vorrei che il Premier garantisse al popolo di Ontario…”

Ma in questo preciso momento, al deputato indipendente Randy Hillier viene spento il microfono.

Default thumbnail
Servizio Precedente

Covid, donna positiva morta in casa: si era infettata dal parrucchiere. Ora chiuderanno anche quelli?

Prossimo Servizio

Quando Gallera diceva: "Il test sul singolo cittadino non è utile. Chi vuole farlo se lo paghi. Non gravate sulla sanità pubblica lombarda"