Verbali pubblicati. Fu Conte a imporre il Lockdown in tutta Italia contro il parere del CTS. Ma mancano alcuni atti…

//
Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – Sono stati finalmente pubblicati i verbali delle riunioni del Comitato Tecnico Scientifico sul sito della Fondazione Einaudi. Analizzando quanto c’è scritto all’interno dei documenti, che avrebbero potuto realizzare disordini pubblici, come scriveva in una nota Palazzo Chigi, abbiamo scoperto il punto della “discordia”.

Infatti, nel verbale del 7 marzo, foglio 4, pagina 2, come ha ripreso anche Repubblica sul titolo della notizia della pubblicazione degli atti è il seguente: Conte decise il lockdown per tutta l’Italia, contro il parere del CTS, che voleva misure differenziate per regione e province.

Quindi, il nostro premier Giuseppe Conte, andando contro al parere dei tecnici, avrebbe preso la decisione, autonomamente, di tenerci tutti dentro casa, per tre mesi, indistintamente.

Inoltre, notiamo però che mancherebbero altri atti del periodo dal 2 al 6 marzo (precisamente dal n. 15 al n.20).

Attendiamo fiduciosi la loro pubblicazione. Giusto?

Servizio Precedente

COVID - Il plasma dimezza la mortalità. Usa confermano De Donno

Prossimo Servizio

Nulla a confronto di Super Quark - Calderoli sulla doppia preferenza di genere: maschio infedele, sia accoppia con 4 o 5 rappresentanti del gentil sesso

Ultime notizie su Cronaca