Vaccino, è appena partito ma si è già fermato. La neve blocca la consegne

29 Dicembre 2020
Lettura 1 min

Il V-Day che ha annunciato la campagna vaccinale (“sembrava lo sbarco in Normandia”, aveva commentato il governatore de Luca, ndr), è già un ricordo. Infatti un carico di 470mila dosi è fermo in Belgio causa maltempo e le regioni dovranno slittare il piano per ospedale e rsa. Dovevano arrivare 65mila dosi in Lombardia, 44mila in Lazio, 40mila in Piemonte e 16mila in Liguria. Resta ancora da chiarire poi quando Pfizer consegnerà con i propri mezzi i vaccini in 300 punti sparsi sul territorio.

Photo by Nick Fewings

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Il 10% dei posti di lavoro a rischio nelle Pmi. Normalità dal 2022

Prossimo Servizio

Il Governo: vaccinazione obbligatoria se non copre due terzi della popolazione

Ultime notizie su Cronaca

Allerta gialla ancora al Nord

Ancora piogge e temporali al nord , allerta gialla in quattro regioni. Un nuovo impulso perturbato, di origine atlantica, in rapido avvicinamento alle regioni settentrionali del nostro Paese, porterà ancora condizioni di
TornaSu

Don't Miss