USA2020. Trump contro Facebook e Twitter: coprono Biden

Lettura 1 min

Trump tuona contro Facebook e Twitter per aver bloccato la storia del New York Post sulle email del figlio di Joe Biden, commentando così proprio su Twitter: “Terribile che abbiano smontato la storia che è una ‘pistola fumante’ contro Joe Biden e suo figlio Hunter. E’ solo l’inizio per loro non c’è niente di peggio di un politico corrotto”.

Il presidente Usa ha accusato infatti i social di avere bloccato la condivisione online dell’articolo del New York Post sul candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden, a tre settimane dalle elezioni. Il quotidiano aveva pubblicato le e-mail che sarebbero state recuperate illegalmente da un computer appartenente a Hunter Biden. 

Servizio Precedente

Verso il Lockdown. Il Grande Fratello VIP si allunga di due mesi

Prossimo Servizio

Veneto, iniziano a fioccare disdette per feste e cerimonie