Uno tsunami sembra abbattersi su Bill Gates

Lettura 1 min

di Luigi Basso – Il Wall Street Journal riporta che il consiglio di amministrazione di Microsoft voleva che Bill Gates se ne andasse a seguito di un’indagine interna su una relazione sessuale inappropriata con una dipendente Microsoft.
Secondo la stampa internazionale, tuttavia, oltre alle note frequentazioni tra Bill Gates ed il miliardario Jeffrey Epstein, morto suicida in carcere con l’accusa di essere un predatore sessuale, altre storie a sfondo sessuale stanno emergendo.
In particolare, secondo il New York Times, alcune storie in corso di approfondimento avrebbero al centro relazioni discutibili di Bill Gates con ex collaboratrici.
Quando si muovono i giornaloni contro un personaggio del calibro di Gates, sembra logico pensare che siamo solo all’inizio di una vera valanga: la mossa del divorzio plurimiliardario dalla moglie, anche se la si vorrebbe retrodatare al 2019, a questo punto sembra comunque tardiva e potrebbe non bastare a mettere al sicuro il patrimonio dei Gates.
Infatti vengono tirate in ballo anche storie di 20 anni fa.
Chissà che Bill Gates non sia stato veramente un Guru preveggente quando anni fa disse che ai suoi eredi non avrebbe lasciato che una piccola parte del suo impero e vedeva un futuro in cui si sarebbero mangiati insetti, bevuto acqua riciclata ed il sole si sarebbe oscurato.

Servizio Precedente

Confcommercio: 1831 euro in meno di consumi pro capite

Prossimo Servizio

Unimpresa, a rischio 600 posti di lavoro

Ultime notizie su Cronaca