Ucraina: Russia rinuncia al voto su voto bozza risoluzione umanitaria ma chiede nuova riunione d’emergenza Onu

Lettura 1 min

La Russia ha rinunciato al voto all’Onu sulla sua bozza di risoluzione umanitaria sull’Ucraina per assenza di Paesi alleati. Lo hanno riferito fonti diplomatiche. “Sono ricorsi al co-patrocinio e non c’e’ stato alcun ritorno”, ha riferito la fonte lasciando intendere che ne’ la Cina ne’ l’India sostengono la controversa iniziativa russa e non avrebbero votato a favore.

 “Abbiamo deciso di non mettere al voto domani la nostra bozza di risoluzione umanitaria sull’Ucraina, ma non la ritiriamo. Invece chiediamo per domattina una nuova riunione di emergenza del Consiglio di Sicurezza Onu in relazione ai laboratori biologici gestiti dagli Usa”. Lo ha detto l’ambasciatore di Mosca all’Onu, Vassily Nebenzia.

Servizio Precedente

A rischio la produzione lombarda. Vertice straordinario di Confindustria

Prossimo Servizio

VIDEO – Appena varchi il confine sloveno la benzina costa 1,5 euro al litro

Ultime notizie su Cronaca