Trump, nessuno peggio di Biden in Afghanistan. Usa mai così umiliati

Lettura 1 min

Gli Stati uniti hanno pagato moltissimo, quasi corrotto, i soldati afgani per combattere. E’ l’accusa lanciata dall’ex presidente americano Donald Trump intervistato da Fox News. “Mi hanno dato delle orribili informazioni. Il fatto è che sono tra i soldati più pagati al mondo. Lo facevano per i soldi, quando abbiamo smesso, quando ce ne siamo andati hanno smesso di combattere. Abbiamo pagato una fortuna ai soldati afgani, come se li corrompessimo per combattere”, ha detto Trump. “E’ una cosa ottima il ritiro, ma nessuno lo ha gestito peggio di Joe Biden. E’ la cosa più imbarazzante della storia del nostro Paese”.

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump condanna l’operato del presidente Joe Biden senza se e senza ma: “È un momento terribile per il nostro Paese. Non credo che in tutti questi anni il nostro Paese sia mai stato così umiliato”.

Servizio Precedente

Dopo un anno gli Usa discutono ancora delle statue di Cristoforo Colombo

Prossimo Servizio

La guerra del Green Pass - Sindacato Esercito, mangiamo fuori per solidarietà

Ultime notizie su Cronaca