Treviso. 129 migranti positivi al Covid. Il sindaco Conte si sfoga contro il Governo: “Ora lo Stato paghi i danni”

/
Lettura 1 min

Davide Parente – Treviso oggi si sveglia così: 129 migranti positivi a Covid. Sono stati tutti isolati all’interno dell’ex caserma Serena. Moltissime le proteste dei cittadini sui social ed il sindaco, Mario Conte (Lega), si sfoga così contro il Governo:

“Un focolaio, quello all’interno della struttura, che genera un DANNO INCALCOLABILE al nostro territorio. Ci stavamo riprendendo, il turismo stava nuovamente vedendo la luce e con questa batosta ci ritroviamo a terra, dopo che il Governo non ha MAI ascoltato la nostra richiesta di chiudere la Caserma. A dirla tutta, stiamo ancora aspettando che il Ministro Lamorgese venga a vedere con i suoi occhi la situazione. Lo Stato dovrà rendere la conto.
Sono arrabbiato perché ora ci troviamo a fronteggiare una nuova emergenza. E la colpa non è dei cittadini.”

Servizio Precedente

Il ministro Azzolina vittima di fake?

Prossimo Servizio

Covid, Fondazione Gimbe: stop a posizioni estreme che disorientano cittadini

Ultime notizie su Cronaca