Trasporto scolastico: compromesso su capienza fino a 80% se c’è “ricambio d’aria”

Lettura 1 min

Alla fine è stato trovato un compromesso. Le nuove linee-guida al tempo del Covid registrano l’accordo tra le Regioni e il ministero dei Trasporti. . A bordo dei mezzi pubblici del trasporto locale, dei mezzi del trasporto ferroviario regionale e degli scuolabus del trasporto scolastico, la capienza, per brevi tempi di percorrenza, sarà non superiore all’80 %, prevedendo una maggiore riduzione dei posti in piedi rispetto a quelli seduti.

Le regole fanno affidamento sul ricircolo dell’aria. Chi controlla?

(red)

Photo by Joshua Hoehne

Servizio Precedente

Referendum, ecco la scheda sul taglio dei parlamentari

Prossimo Servizio

Catalogna, Puigdemont rompe col suo partito. Il fronte indipendentista va verso elezioni anticipate