Tornano i NO TAV in Val di Susa

Lettura 1 min

“Perché nulla sia più come prima vogliamo manifestare a San Didero per un 8 dicembre di lotta e di futuro. Perché immediatamente si blocchi l’inutile e devastante spreco di denaro pubblico verso un’opera inutile, economicamente insostenibile ed ambientalmente devastante”. Così il movimento No Tav annuncia la consueta manifestazione prevista il giorno dell’Immacolata in Val Susa.

Quest’anno punto di ritrovo è San Didero “in vista del futuro cantiere per lo spostamento dell’autoporto da Susa dove vorrebbero costruire una faraonica stazione ‘internazionale’ che pochi probabilmente useranno”. “Chiediamo a tutte e tutti – scrivono gli attivisti – di mobilitarsi nonostante la difficile situazione della pandemia”.

Servizio Precedente

POLITICA SPAZZANEVE - Presidente Zaia colpisce punto più debole di Governo e di tutti i partiti: "Vediamo se su piste da sci cade la politica estera"

Prossimo Servizio

Mes, voto Berlusconi contro riforma in linea con centrodestra ma si spacca Forza Italia

Ultime notizie su Cronaca