Spiegateci cos’hanno in testa al ministero della Salute e nelle Regioni. Veterinari esclusi dai test sierologici e distribuzione di DPI

Lettura 2 min

In termini numerici il cluster dei medici veterinari libero professionisti è relativamente piccolo, quindi di basso impatto sul numero dei test, ma estremamente significativo, considerato il carattere di servizio essenziale riconosciuto dai DPCM alle attività veterinarie, quindi l’alto numero di contatti cui i medici veterinari sono stati esposti in questi mesi” questo è quanto si legge nella nota che il Presidente FNOVI, Gaetano Penocchio, ha indirizzato ai Presidenti delle Regioni italiane.

La Federazione ha sottolineato che il monitoraggio epidemiologico è uno strumento idoneo a realizzare una efficace azione di prevenzione, che deve privilegiare le categorie degli operatori dell’area sanitaria esposti al contatto con la collettività, e che pertanto sfuggono le ragioni della lamentata esclusione.

In molte Regioni infatti si sta assistendo all’emanazione di ordinanze con le quali si sta allargando la platea dei soggetti ai quali somministrare il test sierologico, senza però annoverare i medici veterinari, ed in particolare i liberi professionisti, che pertanto risultano esclusi dallo screening.

La FNOVI ha inoltre sensibilizzato i Governatori affinché i medici veterinari possano essere annoverati tra i destinatari dei dispositivi di protezione individuali (DPI) distribuiti ogni giorno per fronteggiare l’emergenza.

Tutti i provvedimenti emanati per l’attuazione ed il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 – ha stigmatizzato Penocchio – non possano non riguardare anche i medici veterinari che hanno sempre garantito le prestazioni sanitarie di loro competenza,che sono state definite essenziali sin dall’inizio della emergenza”.

Photo by Markus Winkler

Servizio Precedente

I partiti che non vedono il Nord negano Galileo Galilei

Prossimo Servizio

Allertate tutte le Questure. Ne scarcerano 500 poi arriva la circolare per investigare sui fuoriusciti Covid

Ultime notizie su Cronaca