Sardegna, da personale scolastico il 20% di disdetta per Astrazeneca

20 Marzo 2021
Lettura 1 min

E’ nell’ordine del 20% la percentuale di disdette da parte del personale della scuola che da oggi ha ripreso ad essere richiamato per le vaccinazioni con AstraZeneca nei vari hub e strutture gestirte dall’Ats Sardegna. Lo conferma all’ANSA il commissario Ares-Ats Massimo Temussi che spera comunque in un’accelerazione della campagna di somministrazione del siero anti-Covid grazie all’apertura, da martedi’, del nuovo centro vaccinale nell’ex concessionaria Audi a Olbia. L’obiettivo, a regime, e’ arrivare a circa 6mila vaccini al giorno. Nessuna disdetta, invece, e’ statata registrata dall’Aou di Cagliari che aveva ripreso ieri pomeriggio le somministrazioni del vaccino di Oxford per il personale delle forze dell’Ordine. Lunedi’ 22, invece, riprende all’Aou di Sassari e all’Azienda ospedaliera Brotzu, oltre che nel territorio della Assl di Oristano.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Open Arms. Procura Palermo chiede rinvio a giudizio per Salvini: “Ministro informava con un tweet il governo”

Prossimo Servizio

A Cremona personale e dosi pronte ma nessun anziano in fila. Non sono partiti gli sms…

Ultime notizie su Cronaca

Caso Vannacci, la Lega: Giustizia a orologeria

“E’ motivo di orgoglio che un coraggioso servitore della Patria come Roberto Vannacci venga accostato alla Lega”, si legge in una nota del partito. “L’indagine a suo carico conferma il nervosismo di chi teme il
TornaSu

Don't Miss