Salvini convinto: quei commercialisti? Persone oneste, sono tranquillo

Lettura 1 min

Parole da incorniciare. “Ho pieno rispetto per il lavoro di giudici e avvocati. L’inchiesta finirà nel nulla come sono finite nel nulla tutte le inchieste sulla Lega che vanno avanti da anni”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini parlando a Dritto e Rovescio su Rete4 dell’inchiesta sui fondi del Carroccio che ha portato all’arresto di tre commercialisti. “Sono tranquillo, conosco due di quei commercialisti e sono persone oneste, corrette e per bene. La Lega prende i soldi dagli italiani che volontariamente li destinano al partito con il 2 per mille, dagli eletti che danno parte dello stipendio e dagli imprenditori che vogliono darci una mano. Non prendo soldi dai russi, dai cinesi o dai capannoni”, ha aggiunto. 

Default thumbnail
Servizio Precedente

Meloni: pronti a dare una mano alla nazione con Mario Draghi

Prossimo Servizio

Biassono: sui cartelli elettorali non compare il referendum ma il Sole delle Alpi