Salvini capitolino: Voglio che Roma diventi la città dello sport

Lettura 2 min

 ”Sono convinto che con l’avvento del Covid i cittadini si aspettino unità e concretezza anziché litigi e perdite di tempo. Ecco perché il centrodestra di governo, federato, sarebbe una soluzione per aiutare Draghi soprattutto in vista delle riforme previste”. Matteo Salvini spinge per una federazione del centrodestra e, in un’intervista al Messaggero smentisce ogni ipotesi di annessione dei partiti alleati da parte della Lega, ribadendo la ”pari dignità tra tutti i contraenti di questo patto che è nell’interesse dell’intero centrodestra e del Paese. Siamo e saremo la garanzia della stabilità e dell’efficacia del governo Draghi nel nome della velocità, dell’efficienza e del taglio delle tasse. Alla faccia di chi parla di patrimoniale, ius soli e porti aperti!”, Anche in Europa, dove Forza Italia e Fratelli d’Italia fanno parte di gruppi politici diversi, secondo il leader della Lega ”lavoriamo con la stessa filosofia. Vogliamo unire. Il centrodestra è diviso in tre gruppi: partito popolare, conservatori e il gruppo di Identità e democrazia che è quello dove c’è la Lega. Pensiamo sia giusto unire il meglio, per creare un nuovo contenitore, chiaramente alternativo ai socialisti, e che sarebbe la prima forza nel Parlamento Europeo”.

Per quanto riguarda la scelta, da parte del centrodestra, di Enrico Michetti a candidato sindaco di Roma, Salvini afferma di essere ”convinto che lui, insieme a Simonetta Matone come prosindaco, a Vittorio Sgarbi come assessore alla cultura e in generale grazie a una squadra di alto livello potrà risolvere Roma. Abbiamo nomi, idee, proposte. Sono molto ottimista. La scelta di un ‘civico’ è la conferma di un modello virtuoso. Scegliamo i migliori, indipendentemente dall’appartenenza politica. Vince o perde la squadra, con tre priorità: decoro, sicurezza, un piano per migliorare i servizi per il turismo. Il ministro Garavaglia, della Lega, ha messo 500 milioni ad hoc per Roma in vista del Giubileo. La nostra ambizione è aumentare l’offerta turistica di qualità. Non solo. Vogliamo far diventare Roma la città dello sport”. 

Servizio Precedente

Dalle sedi Rai sparite 120 opere d'arte

Prossimo Servizio

Usa, riunione d'emergenza su miocarditi indotte da vaccini sui più giovani

Ultime notizie su Cronaca