Reggio Emilia: forte disposizione delle FDO in piazza. Attacco terroristico? No, aperitivo del weekend

31 Maggio 2020
Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – Venerdì sera a Reggio Emilia i cittadini, sbigottiti, si sono ritrovati questa situazione in Piazza Fontanesi nel centro storico.

Alcuni ristoratori, già profondamente in crisi hanno organizzato un aperitivo a norma, con tutti i distanziamenti del caso, ma ad inizio serata ecco la processione di macchine delle polizia, vigili urbani e carabinieri, che parcheggiano le auto rivolte verso la piazza. Sembra un assetto da retata mafiosa.

Una dispiegazione del genere è stata vista forse per l’arresto di qualche boss, qui si parla di alcuni ragazzi che volevano fare un po’ di aperitivo.

Certo, la situazione va monitorata anche se sembrerebbe decisamente eccessiva e sproporzionata, come da alcune dichiarazioni fatte dal primario Zangrillo del San Raffaele recentemente, che il virus sia praticamente sparito in Italia.

Siamo tornati nella fase emergenziale senza alcun motivo apparente senza accorgercene?

Foto di Piazza Fontanesi venerdì 29 maggio postata da un utente di Facebook

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Nuova Costituente: No ai gilet arancioni, perché non vogliamo “più Italia”

Prossimo Servizio

Salvini tra mozzarella e cugini di campagna, Giorgia Meloni con i pupazzetti. E’ questa l’opposizione che si merita l’Italia?

Ultime notizie su Cronaca

Terzo mandato, fratelli coltelli

 Resta alta in maggioranza la tensione sul tema dell’ampliamento dei mandati per i governatori di regione, che la Lega vuole portare a tre, come previsto nei suoi emendamenti al decreto Elezioni, in
TornaSu

Don't Miss