Rave, lo sballo si sposta ora in un altro Comune. Altro che aver risolto l’ammucchiata

Lettura 1 min

 “Camper e auto sul territorio provenienti dal rave party concluso nel viterbese stanno affollando il territorio di Magliano in Toscana, sono fortemente preoccupato e chiedo la massima attenzione alle autorità competenti”. Così il sindaco di Magliano in Toscana (Grosseto) Diego Cinelli nel momento in cui molti dei partecipanti al rave party che si è svolto in riva al Lago di Mezzano, a poca distanza dal confine toscano, si stanno riversando in Maremma.

Raduni consistenti di reduci del rave di Valentano (Viterbo) sono segnalati in Toscana anche alle Cascatelle di acqua calda delle terme di Saturnia e sul fiume Fiora, localita’ nei comuni di Manciano e Pitigliano (Grosseto). Secondo quanto si apprende, i partecipanti al rave vengono notati mentre fanno il bagno e prendono il sole. Risultano numerosi benche’ in quantita’ minima rispetto alle 10.000 persone del picco avuto dal rave a Ferragosto. Altri hanno raggiunto Albinia e hanno preso posto in spiaggia sul tombolo di Giannella. Anche le autorita’ sanitarie, secondo quanto si apprende, vigilano sulla situazione.

Servizio Precedente

Talebani, è caccia ai collaboratori dell'occidente. Intanto sparano sulla folla

Prossimo Servizio

Si scaldano anche i Balcani? Serbia stoppa riconoscimento indipendenza del Kosovo a livello internazionale

Ultime notizie su Cronaca