Puigdemont, legale esclude misure cautelari

3 Ottobre 2021
Lettura 1 min

L’avvocato italiano dell’ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont, Agostino Angelo Marras, ha escluso in un’intervista sull’emittente catalana Tv3 che nell’udienza di lunedi’ alla Corte d’Appello di Sassari possa essere decisa una misura cautelare per l’europarlamentare. Il legale di Sassari ha chiarito nell’intervista che, in ogni caso, qualsiasi decisione del tribunale e’ impugnabile in Cassazione e che gia’ con il semplice ricorso in appello tale decisione sarebbe sospesa.

Quindi, ha spiegato ai microfoni di Tv3, non ci sara’ nessun provvedimento immediato: “Solo alla fine del processo la Cassazione italiana potra’ decidere in modo definitivo le sorti dell’ex presidente”. Marras ha spiegato che la Corte d’Appello di Sassari avra’ 60 giorni per decidere, a cui si aggiungono i cinque giorni per presentare ricorso; a quel punto la Cassazione dovrebbe mettere fine al caso entro 10 giorni. Quanto alla possibile estradizione di Puigdemont in Spagna, secondo il legale “dal punto di vista procedurale ci sono tutti gli elementi perche’ l’ordine europeo non venga eseguito”. E ha aggiunto che, a livello procedurale, si tratterebbe di una decisione “infondata e ingiusta”. L’europarlamentare e’ atteso oggi in Sardegna per i preparativi in vista dell’udienza di lunedi’, come ha confermato lui stesso sui sociale network. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

San Donato, precipita su capannone aereo ultraleggero decollato da Linate. Nessun sopravvissuto, 8 morti

Prossimo Servizio

Provate a dire ad un napoletano di rinunciare alla sua lingua. Al lombardo la tv invece lo impone

Ultime notizie su Cronaca

Caso Vannacci, la Lega: Giustizia a orologeria

“E’ motivo di orgoglio che un coraggioso servitore della Patria come Roberto Vannacci venga accostato alla Lega”, si legge in una nota del partito. “L’indagine a suo carico conferma il nervosismo di chi teme il
TornaSu

Don't Miss