PORTI CHIUSI, ma per le crociere. Viminale blocca le navi in partenza o in arrivo dal 21 dicembre al 6 gennaio

5 Dicembre 2020
Lettura 1 min

Stop alle crociere per le navi ‘di bandiera italiana’ in partenza, in scalo o in arrivo nei porti italiani dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Lo sottolinea il ministero dell’Interno nella circolare inviata a tutte le prefetture a seguito del Dpcm del 3 dicembre scorso. “Dal 20 dicembre 2020 e fino al 6 gennaio 2021 è altresì fatto divieto alle società di gestione, agli armatori e ai comandanti delle navi passeggeri di bandiera estera – precisa il Viminale – impiegate in servizi di crociera, di fare ingresso nei porti italiani, anche ai fini della sosta inoperosa”. 

Photo by Peter Hansen 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Sputnik V – Mosca, parte vaccinazione di massa, prima medici e insegnanti

Prossimo Servizio

Crisanti, per il vaccino ci vorrà tempo, 6-7 mesi se tutto va bene

Ultime notizie su Cronaca

Turismo, rincari lasciano a casa tante famiglie

I rincari del settore turistico pesano come un macigno sulle vacanze estive degli italiani, spingendo una fetta crescente di popolazione a rinunciare del tutto alle partenze e determinando un aumento della spesa
TornaSu

Don't Miss