Penocchio (Fnovi): on. Baldini, come si fa a non sapere cosa fanno 35mila veterinari?! Lo sa che tuteliamo la sua salute?

Lettura 1 min


Pubblichiamo integralmente la lettera del presidente della Federazione Nazionale dell’Ordine dei Veterinari, Gaetano Penocchio, in replica all’intervento in aula della deputata Baldini sull’inutilità di nuove assunzioni di medici veterinari in capo alla sanità pubblica. Al dr. Penocchio va il supporto incondizionato, la stima e la riconoscenza della redazione e della direzione del quotidiano laniovapadania.it. Grazie, presidente!

Sig.ra Baldini,
con il suo intervento alla Camera è riuscita nell’impresa di offendere 35.000 medici veterinari di questo Paese.
Siamo gli stessi che, con la salute animale, sono impegnati ad evitare la trasmissione delle malattie dagli animali all’uomo, che assicurano la sicurezza degli alimenti che i cittadini italiani consumano tutti i giorni (anche in tempi di Covid). Sono attività che sul piano della salute, sociale, economico e politico sono fondamentali.

Non comprendiamo come ad un medico, quale lei è, possa sfuggire quanta storia dei medici veterinari di questo Paese è servita per programmare le strategie di prevenzione e controllo delle emergenze sanitarie. E come le sfugga quanto la comunità scientifica internazionale sia impegnata a conciliare ambiti finora disgiunti – medicina umana e veterinaria, globale e locale – per convergere verso una sanità pubblica comparata. Un approccio, quello “One Health”, che come Federazione ci siamo impegnati a portare avanti.
Non conoscere isola e condanna tutto ciò che è esterno al proprio perimetro. La conoscenza che scopre i valori comuni è un dovere del medico e del politico. Un dovere che Lei non ha sentito.
Gaetano Penocchio, Presidente FNOVI

Servizio Precedente

IL GIORNO DELLA LIBERAZIONE - Per noi droni, elicotteri, posti di blocco. Per il boss al 41 bis Zagaria la scarcerazione

Default thumbnail
Prossimo Servizio

VIDEO/Il sindaco Brugnaro sbotta contro Zaia: ordinanza a costo zero per la Regione? Sì, ma hanno scaricato tutto su noi sindaci, tutto con i nostri soldi

Ultime notizie su Cronaca