No Green pass ancora in piazza ma solo venerdì scaricati 6,7 milioni di certificati

Lettura 1 min

All’indomani dell’entrata in vigore dell’obbligo del certificato vaccinale per accedere in bar e ristoranti al chiuso, palestre e cinema, il popolo dei “no green pass” scende ancora una volta in piazza. Da Milano a Genova, da Firenze a Napoli, in migliaia hanno invaso le strade delle principali città italiane dando vita a cortei non autorizzati per protestare contro la misura voluta dal governo. Durante le varie manifestazioni, i no green pass e i no vax hanno intonato slogan e mostrato cartelli contro rappresentanti del governo, multinazionali farmaceutiche, epidemiologi e perfino giornalisti. A Milano i manifestanti si sono riuniti sotto la Madonnina del Duomo prima di spostarsi in piazza della Scala, dove la protesta è proseguita davanti alla sede del Comune al grido di “libertà, libertà”: molti di loro indossavano una stella di David con la scritta “non vaccinato”. 

Sono intanto olltre 6,7 milioni di green pass sono stati scaricati nella sola giornata di venerì, lo scrive il ministro della Salute, Roberto Speranza, in un post sul suo profilo Facebook.

Servizio Precedente

Farina (cosiddetto agente Betulla) si dimette da consigliere di Brunetta

Prossimo Servizio

"Trump correrà nel 2024"

Ultime notizie su Cronaca