Ministero Sanità del Libano: Boom contagi dopo esplosione di Beirut

Lettura 1 min

Come riporta un’agenzia AGI, dopo la devastante esplosione al porto di Beirut, il Libano ha registrato un forte aumento di contagi da coronavirus.

Lo riferisce il ministero della Sanita’ libanese, nel Paese si sono contati negli ultimi sette giorni oltre 2600 infezione da Covid-19, a fronte di complessivi 5000 casi segnalati nei primi sei mesi della pandemia. I casi sono quasi tutti concentrati su Beirut. Una strana coincidenza.

A detta del ministero, però, la maggiore diffusione si spiegherebbe anche a causa del trasporto negli ospedali di molti feriti nell’esplosione senza la necessaria protezione, con il risultati di un deciso aumento dei contagi nel personale sanitario. Inoltre, tra i feriti figurerebbero molti pazienti di coronavirus, che nella confusione seguita all’esplosione sono entrati in contatto con altre persone.

Servizio Precedente

Covid, dimezzate del 50% le visite specialistiche

Prossimo Servizio

Dal web. Polemiche sulla "bacchetta magica" per bambine di Frozen

Ultime notizie su Cronaca