“Lunedì tutti su RAI 3, vogliono chiudere Report”. Ma è una vecchia bufala su Sigfrido Ranucci

Lettura 2 min

Bufale.net analizza il tormentone di queste ultime ore, ovvero una catena che sta girando sui social e che invita espressamente a sostenere il programma di Sigfrido Ranucci, Report su Rai3, perché a rischio chiusura.

Di che si tratta? Si legge sul sito di debunker: “Dalle 12:30 di oggi abbiamo ricevuto decine di segnalazioni che ci rimandano ad un post Facebook e WhatsApp, arrivando ad una conclusione molto semplice.

In tanti dicono che vogliono chiudere Report. Lo fanno tramite i principali social e quelli più popolari in Italia con questo testo: “Lunedì tutti su RAI 3, stanno tentando di far chiudere la trasmissione “Report” adducendo che la gente non lo guarda. Io lo guardo“. Insomma, le leve sulle quali gioca la viralità del post è sempre quella del concept “non ce lo dicono”, puntando sul bavaglio e, come accennato, sui poteri forti che poco gradirebbero l’operato di Sigfrido Ranucci”.

Una più attenta analisi del messaggio fa sì che Bufale.net risalga ad un articolo di Affari Italiani che risale al 2019, in cui si denunciava appunto che ignoti volessero “chiudere Report”. “Due i punti da mettere in evidenza, pertanto. Da un lato la catena è del tutto decontestualizzata, in quanto si riferisce a fatti che risalgono ad oltre un anno fa. In secondo luogo, non ci sono mai state dichiarazioni e documenti ufficiali che abbiano messo in discussione la trasmissione condotta da Sigfrido Ranucci”.

Attenti, quindi. L’esito della verifica è netto. “Siete al cospetto di una bufala complottista”. Poi, che le inchieste giornalistiche siano scomode, e che a seconda dei punti di vista siano considerate più o meno indipendenti, è un altro discorso.

Servizio Precedente

Europa divisa e inutile. Polonia e Ungheria mettono veto su bilancio. Recovery fund lontano

Prossimo Servizio

Trump conduttore tv a Newsmax