Le priorità di Salvini: Ponte sullo Stretto modello Genova

Lettura 1 min

Matteo Salvini, intervistato a un convegno dell’Alis a Sorrento, ha affermato: “Si vota per il sindaco di Reggio Calabria che erediterà un buco di 180 milioni di euro. Non c’è un piano regolatore, non c’è un piano rifiuti. La sanità calabrese tramandava i bilanci per via orale. Sarebbe un gran segnale di ripartenza dopo decenni di chiacchiere avere un sindaco di Reggio Calabria che si incontra con il sindaco di Messina e cominciano i lavori per il ponte sullo Stretto di Messina – ha precisato il leader della Lega -. A Genova lo hanno fatto in un anno senza rispettare la normativa sugli appalti, senza una tangente, senza un morto e senza un giorno di ritardo”.

In apertura la fotografia della pagina fb Ponte sullo Stretto di Messina

Servizio Precedente

Caso LFM, per i magistrati promesse tranche da 1000 euro a prestanome

Prossimo Servizio

Quando Foa, neo-presidente RAI, nel 2018 dichiarava: «Eurodeputati Pd finanziati da Soros»

Ultime notizie su Cronaca