La Russia ha attaccato dalla Bielorussia. Esplosioni a Kiev. Biden: Ora dovranno renderne conto al mondo

Lettura 2 min

 La presidenza ucraina ha diffuso una foto che mostra un’esplosione nella capitale Kiev. Lo scatto mostra uno scoppio con una densa nuvola di fumo, vicino ad un parco. Lo riporta la Cnn.

Le forze armate ucraine hanno pubblicato una dichiarazione in cui si afferma che l’esercito russo ha iniziato “bombardamenti intensivi” delle sue unità nell’Est del paese.

L’obiettivo è proteggere le persone che sono state oggetto di abusi, genocidio dal regime di Kiev per otto anni, e per questo ci adopereremo per smilitarizzare e denazificare l’Ucraina, oltre a consegnare alla giustizia coloro che ha commesso numerosi crimini sanguinosi contro residenti pacifici, compresi i cittadini della Federazione Russa”, ha detto Putin in un discorso televisivo alla nazione confermando l’avvio dell’operazione contro l’Ucraina

Agenti di frontiera ucraini hanno sottolineato che l’esercito russo ha attaccato dalla Bielorussia. Truppe russe, secondo quanto riferito, hanno attaccato e le truppe al confine ucraine avrebbero risposto al fuoco. Non ci sarebbero vittime. Kiev si trova 75 km a sud del confine bielorusso .

La Russia ha soppresso il sistema di difesa anti aerea dell’UCRAINA con i suoi attacchi di precisione. Lo ha affermato il ministero della Difesa di Mosca in una nota. 

Dopo l’annuncio di questa notte sull’inizio delle operazioni militari russe in Ucraina, numerose esplosioni sono state udite in diverse aree del Paese. Di seguito i luoghi presi di mira dalle forze armate di Mosca in Ucraina, secondo una mappa compilata da Cnn: – Kiev: sono state udite esplosioni da Est, in direzione dell’aeroporto internazionale della città. Utenti dei social hanno riferito di avere sentito diverse esplosioni nell’area di Boryspil, a Est della capitale. – Kharkiv: nella seconda città più grande dell’Ucraina, nel Nord-Est del Paese, è stato udito un “flusso costante di forti esplosioni”. – Kramatorsk: due persone nella città orientale, situata a circa 120 chilometri (75 miglia) a Nord di Donetsk, controllata dai separatisti, hanno detto alla Cnn di avere sentito almeno due potenti esplosioni. – Dnipro: un residente del centro città ha riferito di avere sentito “alcune esplosioni”.

Mariupol: residenti hanno detto alla Cnn di avere udito esplosioni a Est della città, che si trova nel Sud-Est del Paese. – Odessa: un team della Cnn nella città portuale del Mar Nero ha sentito due gruppi di esplosioni a circa 20 minuti di distanza. – Zaporizhzhia: giornalisti della Cnn nella città sud-orientale hanno affermato di avere sentito almeno un’esplosione molto lontana. 

 “Il presidente Putin ha scelto una guerra premeditata che porterà sofferenza e una perdita catastrofica di vite umane”. Lo dichiara il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in merito all’attacco russo in UCRAINA. “Soltanto la Russia – aggiunge Biden – è responsabile per la morte e la distruzione che questo attacco porterà. Gli Stati Uniti e i suoi alleati e partner risponderanno in un modo deciso e unito. Il mondo farà rendere conto alla Russia”. “Le preghiere dell’intero mondo sono con il popolo dell’UCRAINA – sottolinea Biden – mentre soffrono un attacco non provocato e ingiustificato dalle forze militari russe”. 

 “Siamo al lavoro con gli alleati europei e della NATO per rispondere immediatamente, con unita’ e determinazione”. Cosi’ il presidente del Consiglio Mario Draghi dopo l’attacco russo in Ucraina.

In apertura l’immagine diffusa al mondo dalla Presidenza ucraina

Servizio Precedente

Club del Beagle-Beagle Harrier. Il presidente Ferrari e il nuovo consiglio direttivo nominano Gherdovich vicepresidente per rappresentare la tutela della razza

Prossimo Servizio

GUERRA IN UE – Il Governo dà mandato a Draghi per sostenere misure della Nato. La Gran Bretagna: Fermare Putin anche militarmente

Ultime notizie su Cronaca