La Russia concede a Snowden permesso di residenza permanente

Lettura 1 min

La Russia ha concesso all’ex consulente informatico della CIA, lo statunitense Edward Snowden il permesso di residenza permanente: lo ha detto l’agenzia di stampa TASS citando l’avvocato di Snowden, Anatoly Kucherena. Snowden è fuggito dagli Stati Uniti e ha ottenuto asilo in Russia dopo che nel 2013 ha fatto trapelare file segreti che rivelavano vaste operazioni di sorveglianza nazionale e internazionale effettuate dall’Agenzia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

Come riporta Askanews, l’avvocato russo di Snowden, Kucherena, ha detto a TASS che il suo cliente non sta ancora valutando la possibilità di richiedere un passaporto russo. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato ad agosto che stava considerando di concedere la grazia per Snowden.

Servizio Precedente

Ce ne fossero di Cecco Beppe o Maria Teresa a Milano oggi...

Prossimo Servizio

La Pellegrini, in quarantena, comunica su Facebook che accompagnerà la mamma a fare il tampone. Scoppia la polemica sul web: non poteva