La Russa, premierato non toccherà poteri capo dello Stato

3 Gennaio 2024
Lettura 1 min

“Nel programma elettorale parlavamo di presidenzialismo”, cioe’ “volevamo qualcosa di piu’ del premierato in tema di democrazia diretta. Credo, comunque, sia stato saggio tentare di portare un testo il meno invasivo possibile”. Lo dice il presidente del Senato, Ignazio La Russa, in una intervista a La Stampa. “Sara’ puro qualcosa di minore rispetto al presidenzialismo, ma non considero un errore la strada che la ministra Casellati ha scelto. La verita’ e’ che le buone mediazioni hanno il pregio di non accontentare ne’ scontentare del tutto nessuno”. Per La Russa si tratta di “una riforma volutamente minima. L’obiettivo che il centrodestra si pone e’ quello di evitare l’instabilita’ governativa, perche’ serve una durata dei governi piu’ lunga, di legislatura. L’altro obiettivo e ‘il rispetto della volonta’ popolare che spesso e’ mancatgo in questi anni. Soloi 5 articoli, niente di piu'”, sottolinea la Seconda Carica dello Stato. E sulle prerogative del Capo dello Stato, La Russa assicura che “vengono ridotte solo quelle che, per prassi e non per la Costituzione, il Capo dello Stato ha dovuto meritoriamente svolgere in questi anni, quando mancavano le maggioranze parlamentari. Di fatto, quando ci sono state maggioranze chiare, il capo dello Stato non ha mai dovuto sopperire all’inadeguatezza delle forze politiche per tenere in piedi la legislatura”. Con il premierato, “non esisteranno più’ maggioranze incerte: sara’ il popolo che deciderà il premier e, qualora mancasse una maggioranza, si tornerebbe a votare”. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Sanità, medici e infermieri sul piede di guerra. Il Ssn o riparte o va quel paese

Prossimo Servizio

Brunetta: In Italia le donne devono fare i conti ancora con troppi ostacoli, retaggio del passato. Quasi ultimi in Europa per occupazione

Ultime notizie su Cronaca

TornaSu