La protesta si scalda. “Accerchieremo Roma, e non per un solo giorno e non solo con i trattori”

5 Febbraio 2024
Lettura 1 min

“Accerchieremo Roma, e non per un solo giorno e non solo con i trattori “. Lo annuncia in un’intervista alla ‘Stampa’ Danilo Calvani, leader del ‘Cra Agricoltori traditi’ che oggi tornerà in questura a Roma per concordare le modalità della protesta che questa settimana approderà nella capitale. A tradire, indica, sono stati “i nostri rappresentanti, la classe politica, da questi siamo stati traditi. Perché non ci hanno difeso”. Per questo nella capitale “i trattori , tanti, staranno tutti attorno a Roma. Sarà un accerchiamento, ma non saranno solo trattori , ci saranno i camion e altro. Stiamo definendo con la Questura le modalità e dove collocare i nostri presidi. Quindi definiremo una data, che però sarà solo una data di inizio della nostra mobilitazione su Roma”. Sulla città, dice ancora Calvani, “i presidi saranno massicci ma non prevediamo di bloccare il traffico, certo qualche disagio ci potrà essere. Ma prevediamo anche manifestazioni che ci aspettiamo molto partecipate dentro alla città”. Quanto alla possibilità di incontrare il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, dice il leader della protesta, “se ci deve ricevere per prenderci in giro è meglio che non lo faccia. Se invece è in grado davvero di cambiare le cose… ma lo dubito” . 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Ci sono Savoia e Savoia….

Prossimo Servizio

Parla l’Albertino, prigioniero (padano) sul taschino

Ultime notizie su Cronaca

TornaSu