La protesta di Napoli su tutti i siti di informazione mondiali

Lettura 1 min

Dagli Stati Uniti al Medio Oriente, tutti i principali siti di informazione internazionali si sono occupati della protesta di ieri sera di Napoli nei pressi del palazzo della Regione Campania. Alcuni scatti delle proteste contro l’entrata in vigore del lockdown compaiono nelle homepage dei media di tutto il mondo. Il ‘Washington Post’ dedica ampio spazio ai tumulti, parlando della “rabbia” dei cittadini napoletani per un coprifuoco “imposto solo in Campania”, sottolineando come il governatore De Luca abbia promesso di mettere la regione in lockdown per provare a frenare i contagi da Covid-19. Anche in Inghilterra tv e giornali si occupano dei fatti accaduti nel capoluogo campano. Come riporta Adnkronos la ‘Bbc’ titola “Scontri a Napoli per l’inasprimento delle restrizioni” e spiega che i dimostranti si oppongono al giro di vite del governo regionale. Nell’articolo si legge di fumogeni e petardi lanciati “nel centro della città dell’Italia meridionale” e che la polizia ha risposto con lacrimogeni. L’emittente sottolinea che in piazza, a sfidare il coprifuoco, sono scesi soprattutto giovani.

Servizio Precedente

Impreparati alla meta. Speranza rinvia la presentazione del suo libro "Perché guariremo"

Prossimo Servizio

Immunologo Le Foche (Policlinico Umberto I): No a lockdown generalizzati, sì a chiusure mirate