La proposta delle Regioni, per vaccinati con contatti auto-sorveglianza e Ffp2

28 Dicembre 2021
Lettura 1 min

 “Auto-sorveglianza e segnalazione a seguito di comparsa di sintomi e uso obbligatorio di FFP2 (o superiore) in tutti gli ambienti frequentati non necessitano di essere monitorati con test neanche alla fine dell’auto-sorveglianza”. E’ quanto si legge nella bozza di proposta per la ridefinizione di isolamento e quarantena e per la rimodulazione del contact tracing nei contesti ad elevata incidenza, redatta dalle Regioni e Province Autonome Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Molise, Toscana, PA di Trento e Veneto, che LaPresse ha visionato. Nella bozza si propone di azzerare la quarantena delle persone venute a contatto con un positivo. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Francia, 180mila casi nelle ultime 24 ore

Prossimo Servizio

Fedriga, meglio elezione presidente alla prima votazione. Berlusconi ha requisiti

Ultime notizie su Cronaca

Terzo mandato, fratelli coltelli

 Resta alta in maggioranza la tensione sul tema dell’ampliamento dei mandati per i governatori di regione, che la Lega vuole portare a tre, come previsto nei suoi emendamenti al decreto Elezioni, in
TornaSu

Don't Miss