La due giorni del Ppe a Roma

8 Giugno 2023
Lettura 1 min

 “L’Europa al centro del progetto politico del Partito popolare europeo: è  questo il messaggio che  vogliamo confermare nei nostri incontri di Roma”. Antonio Tajani,  ministro degli Affari Esteri e  coordinatore nazionale di Forza Italia, lancia la due giorni del Ppe in Italia, organizzata a Roma con Manfred Weber, presidente del gruppo popolare al Parlamento  Europeo.

Per l’occasione, sono stati invitati i 177 parlamentari e i dirigenti europei del  partito.

Tajani e Weber, oggi partecipano all’evento  dal tema “CON I VALORI CRISTIANI AL CENTRO: LA  CLASSE DIRIGENTE PER L’EUROPA  DI OGGI E DI DOMANI”, presso  la nuova aula dei  Gruppi Parlamentari, in via di Campo Marzio, 78.

Alle 16:00 dello stesso giorno, Tajani e Weber si  recheranno presso la Villa Magistrale,  a Piazza dei Cavalieri di Malta, dove avranno inizio i avori.

L’intenso programma testimonia il rapporto solido e imprescindibile che   unisce  Forza Italia al PPE, nella  cornice dei comuni valori liberali,  riformisti, europeisti, fulcro      e riferimento unico per l’area   dei moderati in Italia e in Europa.

Le giornate studio proseguiranno  venerdì, 9 giugno, a partire  dalle 8:00, presso l’Auditorium  della Conciliazione. 

Tajani conferma che “in un contesto di pluralismo culturale, lo scopo dei nostri incontri    sarà quello di ribadire e sottolineare le nostre radici comuni, quelle cristiane, alle quali continua a far riferimento la nostra  linea politica. Senza dimenticare che sono, e saranno anche in futuro, il nostro richiamo identitario”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

IDENTITA’ E MEDIA – Giornalisti e Pro Loco lavoreranno per la crescita del turismo locale italiano

Prossimo Servizio

Da la vecchia Padania in edicola al giornale online pontesullostrettonews.it

Ultime notizie su Cronaca

Il balletto del Superbonus

Il decreto Superbonus, su cui il governo ha posto la fiducia al Senato, è passato con il voto a favore di tutti i gruppi di maggioranza. La fiducia è stata approvata con 101
TornaSu

Don't Miss