La differenza per Avvenire: Salvini il rosario lo fa vedere prima del voto. Giani la Madonna la ringrazia in privato dopo le urne

Lettura 1 min

Due personaggi politici a confronto. C’e’ una certa differenza tra il Salvini che ostenta rosari e il Giani che, dopo la vittoria non facilissima alle regionali di lunedi’, va in pellegrinaggio dalla Madonna di Montenero. Lo sottolinea Avvenire, in risposta alla lettera di un lettore. Questi si chiede: “Dobbiamo essere contenti o dobbiamo stigmatizzare” il “gesto di Eugenio Giani, la visita al Santuario della Madonna di Montenero” alle porte di Livorno. Risposta del giornale cattolico: “tra i pubblici gesti – diciamo cosi’ – mariani di Giani e Salvini c’e’ almeno una differenza che emerge a prima vista: l’atto di omaggio a Maria e’ stato fatto dopo il voto e non prima, in piena campagna elettorale”.

Qui il video integrale con la professione di fede di Salvini, rosario annesso.

Default thumbnail
Servizio Precedente

Finito il Covid, non finisce lo smart working. Il 68% delle aziende lo prolunga

Prossimo Servizio

Finanza, dopo Fontana e Martinelli acquisiti dati cellulare anche dell'assessore Gallera e di altre sei persone