La Csu bavarese pronta a difendere l’autonomia del Sud Tirolo Alto Adige

27 Settembre 2022
Lettura 1 min

 Dopo il voto italiano, la Csu bavarese vuole occuparsi maggiormente del benessere dei cittadini dell’Alto Adige, perche’ “la’ c’e’ molta, molta preoccupazione dopo la serata di ieri”. Lo ha detto Markus Soeder, ministro-presidente della Baviera e leader della Csu, partito sorella della Cdu tedesca. Lo riporta Dpa. Soeder ha poi detto che “Forza Italia non e’ il partner che consideriamo giusto” e “non e’ compito del Ppe e dei partiti borghesi di rendere possibili governi di destra nazionalista e di destra radicale. Non e’ questa la nostra missione”. Soeder ha cosi’ criticato l’appoggio dato nelle scorse settimane a Silvio Berlusconi da Manfred Weber, leader del Ppe e vice della stessa Csu. La Csu e’ alleata di Forza Italia nel Ppe.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Bernardelli e Rizzi: “Autonomia è diventata fumo negli occhi. Al Nord serve la secessione. Obiettivo è l’indipendenza da Roma”

Prossimo Servizio

Grillo lancia la giornata lavorativa di 4 giorni

Ultime notizie su Cronaca

Terzo mandato, fratelli coltelli

 Resta alta in maggioranza la tensione sul tema dell’ampliamento dei mandati per i governatori di regione, che la Lega vuole portare a tre, come previsto nei suoi emendamenti al decreto Elezioni, in
TornaSu