Juve – Napoli non si giocherà. De Luca blocca la partenza della squadra per Torino dopo la seconda positività

Lettura 1 min

Un altro positivo dopo Piotr Zielinski. Si tratta di Eljif Elmas, il ventunenne macedone, da due stagioni col Napoli. E intorno alle 19 la Asl Napoli 1 ha boccato la partenza della squadra, con i dirigenti che erano già in aeroporto. A far saltare la trasferta sono state le autorità regionali tramite le norme dell’ordinamento di De Luca. Infatti è stato disposto per lo staff tecnico e i giocatori l’isolamento fiduciario e la quarantena di 14 giorni. Non si hanno ancora certezze sulla durata della quarantena ma i giocatori dovranno restare nelle rispettive abitazioni per l’intera durata della clausura. Juve – Napoli, insomma, non si giocherà. Ha senso continuare così?

Servizio Precedente

Ossigeno a Trump alla Casa Bianca prima del ricovero

Prossimo Servizio

Napoli: possibilità di sconfitta a tavolino. Ecco documento Asl, contempla protocollo gare