Italia quasi tutta gialla. Da domani nessuna zona rossa, Speranza firma ordinanza

Lettura 1 min

 Il ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo l’annuncio di ieri, ha firmato una nuova ordinanza sulla base dei dati della cabina di regia (Dm 30 aprile 2020) che si è tenuta l’11 dicembre. L’ordinanza – si legge sul sito web del ministero – che sarà in vigore dal 13 dicembre prossimo, dispone l’area gialla per le regioni Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte e l’area arancione per la regione Abruzzo. Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province autonome nelle aree gialla, arancione e rossa dal 13 dicembre è la seguente: area gialla: Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, provincia autonoma di Trento, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria, Veneto; area arancione: Abruzzo, Campania, provincia Autonoma di Bolzano, Toscana, Valle d’Aosta; area rossa: nessuna Regione.

Servizio Precedente

Lo sfogo di Riccardo Muti: Riaprite i teatri

Prossimo Servizio

Roma e Venezia, un denominatore comune: baby gang, assembramenti, alcolici e risse tra minorenni

Ultime notizie su Cronaca