Israele ordina 100mila pillole Pfizer antiCovid

Lettura 1 min

 Israele ha ordinato 100.000 pillole antivirali Paxlovid di Pfizer contro il Covid, secondo quanto si legge sul Guardian. La Tv Channel 12 ha riferito che il premier israeliano Naftali Bennett ha chiuso l’accordo in una conversazione telefonica con il Ceo di Pfizer, Albert Bourla. Primo trattamento orale e domiciliare contro il Covid-19, Paxlovid si e’ rivelato efficace per quasi il 90% nel prevenire ricoveri e decessi in pazienti ad alto rischio di contrarre la malattia in forma grave, secondo i dati dello studio clinico di Pfizer. Dati di laboratorio recenti, scrive ancora il Guardian, suggeriscono che il farmaco mantiene l’efficacia contro la variante Omicron. L’Ema recentemente ha affermato che il medicinale puo’ essere utilizzato nei Paesi europei che lo ritengono opportuno. Il parere dell’Agenzia e’ stato emesso il 16 dicembre “per supportare le autorita’ nazionali che potrebbero decidere sul possibile uso precoce del medicinale” prima dell’autorizzazione Ue. Paxlovid deve essere somministrato il prima possibile dopo la diagnosi ed entro 5 giorni dall’inizio dei sintomi. 

Servizio Precedente

Francia, 104mila contagi in un giorno. E nel mondo cancellati 5600 voli

Prossimo Servizio

L'antitaliano Giorgio Bocca, 10 anni senza il suo giornalismo ruvido

Ultime notizie su Cronaca