Inchiesta Pivetti: nuovo sequestro da 3,4 milioni dopo il Riesame

Lettura 1 min

 Un nuovo sequestro preventivo di circa 3,4 milioni di euro ai danni di Irene Pivetti e di un suo consulente e’ in corso da parte della Guardia di Finanza, su delega della procura di Milano. I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria stanno eseguendo l’ordinanza del tribunale del Riesame che ha accolto il ricorso del pm Giovanni Tarzia contro il provvedimento del gip Giuseppina Barbara che non aveva convalidato il decreto di sequestro emesso d’urgenza il 18 novembre 2021 dallo stesso pubblico ministero. L’ex presidente della Camera e’ co-indagata con altre persone nell’ambito di un’inchiesta per frode fiscale e riciclaggio per una serie di operazioni commerciali sospette.

Servizio Precedente

Crisi Ucraina, Biden: probabilità di invasione russa "molto alta"

Prossimo Servizio

Riaperture, più della metà dei musei rimasti ancora inattivi è al Nord

Ultime notizie su Cronaca