In Spagna registro per chi rifiuta vaccino

Lettura 1 min

I cittadini spagnoli che rifiuteranno di essere sottoposti al vaccino contro il coronavirus saranno inseriti in uno speciale registro, che sarà condiviso con i partner europei. Lo ha confermato il ministro della Salute spagnolo, Salvador Illa, in un’intervista a La Sexta in cui ha chiesto a tutte le persone in Spagna di sottoporsi alla vaccinazione. Il registro, ha aggiunto, non sarà reso pubblico. Ha anche confermato la tendenza all’aumento delle infezioni nelle ultime settimane e che questo “aumento graduale” dei casi “preoccupa molto”. Inoltre, Illa ha previsto che ci saranno mutazioni potenzialmente passibili di aumentare la trasmissibilità del virus, sottolineando però che l’attuale strategia messa in atto contro la pandemia “funziona”. 

Photo by Enes 

Servizio Precedente

Ordine dei medici: sono un centinaio i dottori contrari a vaccinazioni

Prossimo Servizio

Cota non passa alla Salvini Premier e aderisce a Forza Italia. "Federalismo non è passato di moda"

Ultime notizie su Cronaca