In Piemonte scatta l’obbligo della mascherina all’aperto dal venerdì al martedì

27 Maggio 2020
Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – Come il Veneto anche in Piemonte verranno effettuati sei giorni di obbligo della mascherina sul volto per evitare una possibile nuova ondata di contagi.

Il provvedimento partirà da domani e durerà fino al 2 giugno.
La decisione, che verrà presa oggi, è stata maturata ieri durante l’incontro tra il presidente Cirio ed il prefetto di Torino Claudio Palomba, preoccupati per la sicurezza durante la movida che si scatenerà durante il ponte del 2 giugno.

Tutti i cittadini, dovranno obbligatoriamente avere naso e bocca ben coperti in tutti i luoghi pubblici se non vogliono rincorrere in pesanti sanzioni.

In Veneto Luca Zaia aveva già preso questa decisione due settimane fa.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

I politici cominciano ad avere paura del popolo. Fontana e Azzolina sotto scorta

Prossimo Servizio

Parte la petizione in rete: No ad “Assistenti Civici Volontari”. Italia ha bisogno di lavoro, non di ronde!

Ultime notizie su Cronaca

Terzo mandato, fratelli coltelli

 Resta alta in maggioranza la tensione sul tema dell’ampliamento dei mandati per i governatori di regione, che la Lega vuole portare a tre, come previsto nei suoi emendamenti al decreto Elezioni, in
TornaSu

Don't Miss