In Piemonte scatta l’obbligo della mascherina all’aperto dal venerdì al martedì

Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – Come il Veneto anche in Piemonte verranno effettuati sei giorni di obbligo della mascherina sul volto per evitare una possibile nuova ondata di contagi.

Il provvedimento partirà da domani e durerà fino al 2 giugno.
La decisione, che verrà presa oggi, è stata maturata ieri durante l’incontro tra il presidente Cirio ed il prefetto di Torino Claudio Palomba, preoccupati per la sicurezza durante la movida che si scatenerà durante il ponte del 2 giugno.

Tutti i cittadini, dovranno obbligatoriamente avere naso e bocca ben coperti in tutti i luoghi pubblici se non vogliono rincorrere in pesanti sanzioni.

In Veneto Luca Zaia aveva già preso questa decisione due settimane fa.

Servizio Precedente

I politici cominciano ad avere paura del popolo. Fontana e Azzolina sotto scorta

Prossimo Servizio

Parte la petizione in rete: No ad "Assistenti Civici Volontari". Italia ha bisogno di lavoro, non di ronde!

Ultime notizie su Cronaca