Immacolata sotto l’acqua. E anche oltre

Lettura 1 min

Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che oggi l’Italia sara’ letteralmente sott’acqua, saranno davvero poche le zone dove non piovera’. Le precipitazioni risulteranno abbondanti soprattutto su Triveneto, Lazio e Campania mentre la neve sara’ copiosa sulle Alpi dai 600-800 metri, sugli Appennini a partire dai 1200-1400 metri. Il tempo non si mettera’ a posto nemmeno nei giorni successivi caratterizzati ancora da precipitazioni, sia al Nord che al Centro-Sud (soprattutto settori tirrenici e occidentali). E come se non bastasse un nuovo vortice ciclonico tra giovedi’ e venerdi’ raggiungera’ velocemente la Sardegna per poi spostarsi verso il Sud Italia provocando una nuova ondata di maltempo, soprattutto al Sud.

Per trovare un deciso miglioramento del tempo si dovra’ aspettare domenica 13 quando l’anticiclone di Santa Lucia comincera’ a conquistare l’Italia a partire dalle regioni settentrionali. Iniziera’ cosi’ un periodo piu’ stabile e soleggiato. NEL DETTAGLIO Martedi’ 8. Al nord: maltempo diffuso. Al centro: forti precipitazioni ovunque, specie su Lazio e Appennini. Al sud: peggiora fortemente in Campania. Mercoledi’ 8. Al nord: instabile con piogge su Lombardia e Nordest. Al centro: piogge o temporali sulle regioni tirreniche. Al sud: instabile con piogge piu’ forti su Campania, Salento e Calabria. Giovedi’ 9. Al nord: spesso coperto con piogge deboli. Al centro: instabile sulle Tirreniche, peggiora forte in Sardegna. Al sud: instabile sulle coste tirreniche. Venerdi’, veloce intenso maltempo al Sud, sabato: veloci piogge al Centro-Nord, instabile al Sud.

Photo by Jessica Knowlden 

Servizio Precedente

Cashback: app per attivazione rimborso ancora non funzionante

Prossimo Servizio

Maltempo, 3000 interventi dei Vigili del Fuoco. Record in Veneto

Ultime notizie su Cronaca