Il sindaco di Pimonte sui Monti Lattari: Adottate i nostri cani, toccasana per l’anima. L’appello su Facebook e l’encomio pubblico per l’atto di civiltà

Lettura 2 min

di Stefania Piazzo – A Pimonte, Comune sui Monti Lattari, c’è un primo cittadino che conosce le regole, che è consapevole della responsabilità di un sindaco in materia di randagismo e benessere animale e che sa anche quanto costi alla comunità un canile. Il neoletto Francesco Somma, con un atto di grande civiltà e buona amministrazione ha lanciato sul proprio profilo social un appello per trovare 11 famiglie ad altrettanti cagnolini ospiti in canile.

Basterebbe che più spesso i sindaci avessero iniziative come queste per svuotare i canili, per intraprendere sul territorio una bonifica attraverso le sterilizzazioni e l’educazione al rispetto.

Somma ha scritto parole che andrebbero incorniciate e condivise e che l’Anci dovrebbe fare proprie.

Noi le condividiamo e rilanciamo. Grazie, sindaco! In una terra, quella campana, difficile e complessa sul fronte degli abbandoni, si è accesa una grande luce, sul promontorio di Pimonte. Più che leggi, servono esempi.

Somma ha inviato poi i cittadini che hanno cani adottati a postare le loro foto sulla pagina sotto l’accorato appello. L’iniziativa sta riscuotendo un successo toccante. Ed è la dimostrazione che il senso civico si può e si deve alimentare con iniziative a costo zero.

📣 APPELLO AI CITTADINI 📣

Un cagnolino in famiglia è quanto di più bello ci possa essere. È un toccasana per l’anima, ne sono convinto. Ecco perché da Sindaco faccio un appello a tutti i cittadini di #Pimonte “adottate i nostri cani rinchiusi nel canile di Ottaviano”

💰 Il Comune di Pimonte spende ogni anno quasi 11mila € per tenere 11 cagnolini presso il canile di Ottaviano. Questi cani potrebbero essere “felici” in famiglia se solo i nostri cittadini lo volessero. Da qui il mio appello che spero venga accolto da 11 belle famiglie

❤️ Dare una nuova casa a questi piccolini non solo è una bellissima dimostrazione di affetto per i nostri amici a 4 zampe ma sarà anche un’azione meritoria da cittadini che tengono al proprio paese perché ci consentirà di usare più risorse per Pimonte

📜 Per questo chi lo farà riceverà un pubblico encomio per la bella azione compiuta. Chi vuole adottare o chiedere informazioni può scrivere direttamente a me o venire a trovarmi in Comune

#sottachitenecor

#francescosommasindaco

#adottauncane

#amicia4zampe

Servizio Precedente

La siccità minaccia il 30% della produzione agricola della Padania

Prossimo Servizio

Isola d'Elba, Legambiente: Macabro ritrovamento di squali e razze morti, pescati e lasciati nei punti di immersione

Ultime notizie su Cronaca